Submissions are Open
Home news La quinta e ultima giornata del VI TUC

La quinta e ultima giornata del VI TUC

La quinta e ultima giornata del VI TUC

Un finale appassionato per un pubblico sempre più attento e partecipe

È in proiezione l’ultimo film in concorso, “The Benefit of the Doubt”, prima della Cerimonia di Conclusione della sesta edizione del Torino Underground Cinefest, condotta da Chiara Francese, affiancata dal giornalista Annunziato Gentiluomo e dall’attore-doppiatore Fabrizio Odetto. Il festival ideato e diretto dal regista Mauro Russo Rouge e organizzato dalle associazioni SystemOut e ArtInMovimento, per oggi 28 marzo, al Cinema Classico, ha previsto due cortometraggi e tre lungometraggi. Tra questi segnaliamo in particolare “Il Tratto mancante” di Riccardo Roan, “Sex Cowboys” di Adriano Giotti e “The Benefit of the Doubt” di Samuel Tilman.

Tre sono stati i Q&A di oggi, tutti molto vivi e partecipati. Il primo col regista de “Il Tratto mancante” Riccardo Roan, moderato da Fabrizio Odetto; il secondo col regista di “Sex Cowboys” Adriano Giotti e la protagonista Nataly Beck’s che sono stati intervistati da Annunziato Gentiluomo; e il terzo col regista di “The Benefit of the Doubt” Samuel Tilman, moderato da Giorgio Perno. “Il pubblico, dopo questi cinque giorni, è cresciuto e si è permesso un confronto sereno con gli autori intervenendo con domande sempre più appropriate”, afferma lo stesso Gentiluomo, presidente dell’Associazione ArtInMovimento.

“Anche oggi tutto è fluito bene. Tra qualche minuto la Cerimonia di Premiazione e quindi la chiusura del Festival. Sono già in fermento e sono in un confronto costante con i miei due soci – Matteo Valier e Annunziato Gentiluomo – per le migliorie da apportare per il settimo Torino Underground Cinefest che per certo sarà di sette giorni”, afferma il direttore artistico Mauro Russo Rouge.