Submissions are Open
Home news Gli interessanti momenti di approfondimento del VI Torino Underground Cinefest

Gli interessanti momenti di approfondimento del VI Torino Underground Cinefest

Gli interessanti momenti di approfondimento del VI Torino Underground Cinefest

Ben dodici Questions & Answers durante la programmazione ufficiale e confronti a tu per tu presso il Blah Blah per permettere al pubblico del festival un’immersione totale nel cinema indie

Per questa sesta edizione del Torino Underground Cinefest, festival di cinema indipendente ideato e diretto dal regista torinese Mauro Russo Rouge, e proposto da SystemOut e l’A.C.S.D. ArtInMovimento, in scena dal 24 al 28 marzo, l’organizzazione ha voluto dar ancora più spazio al confronto con gli autori, affiancando ai tradizionali Questions & Answers, momenti di approfondimento più vasti e completi che, moderati in gran parte dall’attore e doppiatore Fabrizio Odetto, si terranno presso il Blah Blah di via Po, 21, da martedì a giovedì. Nello specifico questi momenti di più ampio respiro saranno “Event Horizon School”: nuovi corsi di cinema e videogames (martedì 26 marzo dalle 15.00 alle 17.00); “Dante vs Mohammed Alì”, la poetica nel cinema del regista Marc Wagenaar (mercoledì 27 marzo dalle 15.00 alle 16.00); Le dinamiche del montaggio e la loro centralità nel film “La Partita” del regista Francesco Carnesecchi (giovedì 28 marzo alle 15.00 alle 16.00); e la seconda parte di “Nuove frontiere dello storytelling nell’Indie tra cinema e videogames” con gli interventi di Ivano Zanchetta, Giuseppe Enrico Franchi, Matteo Sciutteri e Aram Shahbazians, moderati da Paolo Armao (giovedì 28 marzo dalle 16.00 alle 17.00).
Si intervalleranno, invece, alla programmazione ben dodici Q&A.
Domenica 24 marzo sia presso il Cinema Classico sia al Cinema Teatro Baretti, ve ne saranno due: quello col regista di Zauberer \ Sorcerer Sebastian Brauneis (Moderatore Fabrizio Odetto); e quello col regista di “Uuquchiing” Kevin Nogues (Moderatore Annunziato Gentiluomo). Domenica 24 marzo al Cinema Teatro Baretti e lunedì 25 marzo al Cinema Classico, Annunziato Gentiluomo si confronterà col regista del documentario “A_Mozzarella_N_i_g_g_a” Demetrio Salvi e il suo protagonista Maurizio Capone. Lunedì 25 marzo, solo al Cinema Classico, Giorgio Perno modererà il confronto col regista di “Porpora” Davide Mastrangelo e il dop Emilio Maria Costa, mentre solo al Cinema Teatro Baretti Fabrizio Odetto interloquirà col regista di “Murazzi – Una storia vera” Gianluca Saiu. In entrambe le location, invece, la regista Emanuela Mascherini incontrerà il pubblico presentando il suo cortometraggio “Come la prima volta”, affiancata da Giorgio Perno e Fabrizio Odetto.